novità da "udine-friuli a 5 stelle"


Rispondi a: Riforma Sanitaria F-VG

Proemio Forum Parolando Riforma Sanitaria F-VG Rispondi a: Riforma Sanitaria F-VG

#958
Claudia
Claudia
Amministratore del forum

ddl sanità, ultimi relatori di minoranza

[…] Sebbene i presupposti fossero chiari e condivisibili, per Andrea Ussai (M5S), si è arrivati a un testo che risulta essere per molti versi campato in aria e poco chiaro, con errori e imprecisioni e senza dati veri o una relazione tecnico finanziaria che quantifichi i costi e i risparmi auspicati. 
“Ci troviamo quindi, per molti versi, davanti a un libro dei sogni che non sappiamo se e quando riusciremo a realizzare. Inoltre, se la scelta del modello organizzativo che prevede la fusione tra le Aziende territoriali e quelle ospedaliere potrebbe, dopo aver risolto i problemi che impediscono un’immediata fusione, portare a un miglioramento sia della continuità delle cure che dell’uso delle risorse, ci chiediamo perché sia mancato il coraggio di tagliare ulteriormente il numero delle Aziende per arrivare almeno a un rapporto rispetto al numero di abitanti che si avvicini alla media nazionale, che è di una Azienda sanitaria ogni 410.000 abitanti. Ma soprattutto perché si sono accorpate aziende che non hanno niente in comune tra di loro”, si è domandato il consigliere pentastellato, per cui le scelte operate sono poco comprensibili, se non in termini di redistribuzione dei poteri.

Altro punto critico è la riconversione completa dei piccoli ospedali in presìdi ospedalieri per la salute per lo svolgimento di attività distrettuali sanitarie e sociosanitarie. Servono inoltre maggiori delucidazioni e garanzie rispetto al servizio di urgenza e emergenza nelle periferie. Bene invece la valorizzazione della professioni sanitarie. Il MoVimento 5 Stelle auspica comunque un salto culturale complessivo nei confronti della salute personale.

  • Questa risposta è stata modificata 5 anni, 11 mesi fa da Claudia Claudia.
  • Questa risposta è stata modificata 5 anni, 11 mesi fa da Claudia Claudia.